Intel Lunar Lake: ecco i nuovi CPU per i notebook di Intel per il 2024

Direttamente dal Computex di Taipei, Intel ha annunciato la nuova generazione di processori per il segmento laptop, che andranno ad animare i portatili del 2024 sostituendo Meteor Lake. I cambiamenti partono dal funzionamento, con l’evoluzione di Intel Thread Director, il sistema che consente a Windows di gestire il corretto utilizzo dei core ad alta efficienza e ad alte prestazioni. Inoltre, Intel conferma l’addio all’Hyperthreading su Lunar Lake e Arrow Lake, per massimizzare l’efficienza del sistema.

Punti chiave

  • Intel annuncia la nuova generazione di processori per i notebook del 2024, chiamata Lunar Lake
  • Lunar Lake introduce miglioramenti nel funzionamento, come l’evoluzione di Intel Thread Director
  • Intel conferma l’addio all’Hyperthreading su Lunar Lake e Arrow Lake per una maggiore efficienza
  • I nuovi processori Lunar Lake sostituiranno l’attuale generazione Meteor Lake
  • L’architettura Lunar Lake punta a offrire prestazioni e efficienza energetica migliorate sui futuri notebook

Architettura e Prestazioni di Intel Lunar Lake

I chip per Intel Lunar Lake ereditano il design chiplet di Meteor Lake, con una base tile e uno strato Foveros per connettere i tasselli funzionali della CPU. La compute tile è prodotta su nodo N3B, mentre la SoC tile è basata su N6. Questo design chiplet evoluto consente a Intel di offrire una maggiore flessibilità e scalabilità per i futuri processori destinati ai notebook.

Nuove Architetture Lion Cove e Skymont

Le nuove architetture utilizzate per Intel Lunar Lake sono Lion Cove per i core ad alte prestazioni e Skymont per i core ad alta efficienza. Questi core Skymont dovrebbero offrire un migliore rapporto consumi/prestazioni rispetto alla precedente generazione, grazie a un’ulteriore ottimizzazione dell’architettura e del processo produttivo.

Miglioramenti su Intel Thread Director e Addio all’Hyperthreading

Intel ha inoltre migliorato il suo sistema Intel Thread Director, che consente a Windows di gestire in maniera ottimale l’utilizzo dei core ad alte prestazioni e ad alta efficienza in base al carico di lavoro. Inoltre, Intel ha definitivamente abbandonato l’Hyperthreading su Lunar Lake e Arrow Lake, per massimizzare l’efficienza del sistema.

design chiplet Intel Lunar Lake

Intel Lunar Lake: Innovazioni e Funzionalità Chiave

Tra le principali innovazioni introdotte dalla nuova generazione di processori Intel Lunar Lake, spicca la potente NPU (Neural Processing Unit) in grado di raggiungere picchi di 48 TOPS (Tera Operazioni al Secondo). Questa straordinaria capacità di calcolo dedicata all’intelligenza artificiale soddisfa appieno i requisiti stabiliti da Microsoft per gli AI PC Copilot+, aprendo le porte a un’esperienza utente notevolmente migliorata.

NPU da 48 TOPS per l’Intelligenza Artificiale

La NPU di Intel Lunar Lake, con i suoi 48 TOPS di picco e 120 TOPS sull’intera piattaforma, rappresenta un significativo passo avanti nell’ambito dell’intelligenza artificiale integrata nei processori per notebook. Questa avanzata unità di calcolo specializzata consente di accelerare in modo sostanziale le applicazioni IA, garantendo prestazioni elevate e un’esperienza utente fluida e reattiva.

Grafica Integrata Xe2 Battlemage con Performance Migliorate

Oltre alle innovazioni in ambito di intelligenza artificiale, Intel Lunar Lake introduce anche miglioramenti significativi nella grafica integrata. L’architettura Xe2 Battlemage, infatti, offre prestazioni grafiche superiori di circa 1,5 volte rispetto alla generazione precedente. Ciò si tradurrà in un’esperienza visiva più coinvolgente e fluida, particolarmente apprezzata per l’utilizzo di applicazioni multimediali e di giochi casual sui futuri notebook equipaggiati con i processori Intel Lunar Lake.