A Rimini inizia il “Mese delle famiglie” per educare ai sentimenti

Un mese di laboratori, incontri, appuntamenti e spettacoli per sostenere l’educazione ai sentimenti. Prende il via l’edizione numero 10 del Mese delle famiglie, progetto che viene promosso dal Centro per le famiglie del Comune di Rimini e l’azienda sanitaria locale. “Essere genitori oggi: educare ai sentimenti” sarà proprio la tematica di quest’anno per ricoprire il ruolo impegnativo di un genitore.

Rimini, Tutto pronto per la finale del Gelato World Tour

Il gelato ha riunito il mondo intero e lo ha posizionato all’interno di una coppietta. Il Gelato World Tour è infatti giunto alla sua seconda edizione, ed è pronto a tornare a Rimini. Nella città della riviera romagnola si terrà, dall’8 al 10 settembre, la finalissima internazionale. Di fronte al Grand Hotel, in una location da sogno come quella di Parco Fellini, i migliori gelatieri del globo si daranno sfida a suon di dolcezza. Dopo i 3 anni di lunghissima selezione, superando ben 1.800 partecipanti, i finalisti potranno mettersi in gioco per ottenere il titolo.

La manifestazione è patrocinata dal ministero degli Affari esteri e dello Sviluppo economico, dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Rimini.

Come si svolgerà questa sfida sul gelato nel cuore di Rimini

 Nelle tre giornate dedicate al gelato, ma soprattutto ai più golosi, sarà eletto il miglior gusto di gelato del mondo. In gara troveremo 36 partecipanti esperti, pronti a rappresentare 19 nazioni: dall’Olanda all’Argentina, dalla Slovenia alla Cina passando per gli Stati Uniti. E’ un po’ come prendere parte alle Olimpiadi del gusto e del gelato.

Ryanair torna a offrire voli da/per Rimini

Le rotte sono ancora sconosciute e per avere ulteriori informazioni bisognerà aspettare fino ad autunno, ma è stato annunciato che Ryanair ha in mente una nuova interessante programmazione in vista del prossimo anno. Per la stagione primavera-estate 2018, la compagnia irlandese leader del settore aereo in Italia, tornerà a volare su Rimini. E’ stato infatti preso un accordo con AiRiminum 2014, società che gestisce l’aeroporto della città emiliano-romagnola. L’idea è quella di puntare tutto su un nuovo piano di crescita del Fellini.

Dopo il fallimento riparte l’aeroporto di Rimini grazie a Ryanair

Dopo una lunga attesa di quattro anni dal momento del fallimento (al tempo era Aeradria il gestore) e in seguito alla fase di start-up complicata di AiRiminum, l’aeroporto di Rimini-Miramare aspettava di poter tornare a volare. AiRiminum si è assicurata, da neofita, all’asta un’infrastruttura aeroportuale e adesso è pronta a offrire collegamento verso l’Europa, appoggiandosi proprio a Ryanair.

Bisognerà aspettare però la prossima stagione primaverile, per puntare tutto sull’estate 2018.

Riccione successo assicurato per Night&Day all’Aquafan

Sono ufficialmente iniziate le domeniche all’Aquafan di Riccione targate Night&Day. Il famoso parco divertimento della riviera romagnola ha presentato il suo party con un super ospite d’eccezione, Gabry Ponte. Tutto è iniziato dopo una giornata che ha visto trionfare prima le emozioni sportive, con le finali di Fifa Summer Games, che sono state organizzate da ASD Fury Gaming A.S.D, con la collaborazione del team Empoli FC. A partire dalle ore 18, tutti in Piscina Onde per dare inizio alla musica e soprattutto alle danze!

Musica e divertimento a bordo piscina

Per l’occasione all’Aquafan di Riccione è stato allestito un maxi palco direttamente a bordo piscina, pronto ad animare migliaia di persone che hanno ballato in acqua seguendo la musica del popolare dj. Con il suo ritmo evergreen, Gabry Ponte ha riproposto alcuni grandissimi successi, capeggiati dall’hit della scorsa estate “Che ne sanno i 2000”. Un successo garantito anche dal video stesso della canzone, che in un anno ha fatto registrare qualcosa come 50 milioni di visualizzazioni su YouTube. Da parte sua, Ponte, non ha nascosto la grande emozione, pur riconoscendo di essere un vero leader della consolle e folle pronte a danzare. Ma non è stato lui il solo ospite dell’evento romagnolo!

Molo street parade a Rimini

Il porto di Rimini diventa la scenografia del primo evento organizzato per l’estate nel cuore della riviera romagnola. Il 24 giugno sono arrivati in riviera ben 70 deejay, pronti a trasformare una decina di pescherecci in vere consolle galleggianti. Un bellissimo colpo d’occhio, offerto dai 150 metri quadrati di luci led a illuminare il porto, e divertimento garantito grazie alle casse da 1.400.000 watt che hanno letteralmente invaso le imbarcazioni e la zona.

Rimini è riuscita a portare in Italia la Molo street Parade, puntando su una grande artista, di fama internazionale: la produttrice e musicista Ellen Allien, regina dell’house music. A scaldare gli animi dei partecipanti è stato Fabri Fibra, rapper di punta del panorama musicale italiano che ha scelto Rimini per poter presentare in anteprima il suo tour.

Web Marketing Festival: Il Digital Marketing torna a Rimini

Ritorna per la sua quinta edizione consecutiva una manifestazione che ha lasciato il segno: il “Web Marketing Festival!” punta tutto sul Palas di Rimini, nel tentativo di riunire persone da ogni parte del mondo. Già negli scorsi anni è diventato un evento capace di unire, trasformandosi in un punto di riferimento nazionale sul mondo, parla di rete, nuove formule innovative, legando momento di networking, iniziative sociali, dibattito e soprattutto formazione. La parola d’ordine è realtà digitale.

La proposta del festival è quella di attirare l’interesse di imprese, aziende, ma anche startup, oltre al mondo dell’informazione e soprattutto di un pubblico più giovane.

I temi che saranno trattati al Web Marketing Festival

Tra i numerosi temi che saranno trattati troviamo quello dell’ innovazione, dell’industria 4.0, ma anche accessibilità e digital transformation. Proprio per questo si calcola che possano arrivare almeno 4 mila partecipanti giornalmente, pronti a prendere parte al fitto programma dell’organizzazione, che ha inserito incontri seminari, tanti workshop. Il 23 e 24 giugno sarà possibile scegliere tra tantissime sala del Palas, pronte ad animarsi e regalare spunti su più settori. Nelle zone d’ingresso invece saranno presenti gli stand di almeno 100 aziende che operano sul web sia in Italia ma anche provenienti da tutto il mondo.

Rilanciare il diverto a Rimini: ci pensano i social

Bisogna rilanciare Rimini, meta turistica della riviera romagnola che è da sempre sinonimo di divertimento, soprattutto durante la stagione estiva. Per farlo si utilizzano strumenti efficaci e contemporanei, con tanto di campagne di web advertising avviate sui social network. La parola chiave è “Rimini” ed è da qui che parte il progetto promosso in sinergia da SILB – Confcommercio della Provincia di Rimini e Promozione Turistica Regionale. Usando il nome della località balneare si potrà sostenere l’indicizzazione in rete della meta turistica e quindi intercettare eventuali e potenziali turisti.

L’operazione è sostenuta dall’offerta di eventi e di attività della provincia di Rimini, che si terranno tra discoteche, spiagge e locali da aperitivo. Consultando il sito www.eventidamare.com sarà possibile trovare il programma completo che prevede pacchetti turistici ad hoc pensati sia per i week-end che per le vacanze sul posto. Un altro punto importante sarà la campagna promozionale per individuare giovani ambasciatori o influencer che diventino i portavoce del divertimento riminese. Ogni due settimane si sceglieranno, tra luglio e agosto, 2 giovani che, con smartphone e free pass nei locali potranno raccontare la propria esperienza riminese tra Instagram e Facebook. Il tutto passando da colazione, giornate in spiaggia, street food, apertivi con dj set e serate in discoteca.

PIADINA E MORTADELLA SU RAI1

Emilia e Romagna si incontrano in Rai con i loro prodotti di punta: la Mortadella e la Piadina Romagnola. Teatro del sodalizio la trasmissione “Sapore di Sole” in onda giovedì 4 settembre in diretta su Rai 1 dalle 10,30 alle 11,30.

In studio ci sarà la piadina del Consorzio di Promozione della Piadina Romagnola, servita in una dimostrazione pratica in abbinamento alla mortadella. L’incontro fa seguito a quello avvenuto nell’ultima edizione della Notte Rosa quando a Rimini in piazzale Fellini l’abbinamento Piadina Romagnola-Mortadella di Bologna IGP vide la degustazione di oltre 4000 assaggi serviti al pubblico. Madrina dell’evento la Sposa PerFetta, la simpatica sposina “mortadellosa”, che suggellò l’incontro Mortadella-Piadina al Grand Hotel di Rimini nella cerimonia di inaugurazione della Notte Rosa.

Aperto Un Sigep Da Tutto Esaurito E Grandi Star Del Settore

Attesi 150mila visitatori professionali e tanti big, da Buddy Valastro a Valeria Marini, che si collega domenica per ‘Quelli che il calcio”

RIMINI – Cinque giorni all’insegna dei colori, degli odori e pure dei rumori, ma soprattutto dei sapori. E’ il gusto, infatti, a dominare la 35esima edizione del Sigep, il Salone internazionle dedicato alla gelateria, pasticceria e panificazione artigianali, aperto sabato mattina alla Fiera di Rimini dove continuerà fino a mercoledì 22 gennaio.

Cinque giorni dai quali si può guardare all’economia italiana, forse, con un po’ più di serenità, sicuramente con più… dolcezza, quindi anche speranza e un soffio di allegria, tra pasticceri-star, concorsi tra barman ed esercizi di fantasia e creatività come la torta più piccola del mondo o la statua di Papa Francesco scolpita nel cioccolato a dimensione naturale. A tagliare il nastro – non a caso – il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, che, prima di dimostrare la sua passione per il gelato (“mi conoscono bene in molte gelaterie della mia città”, ha detto) nel corso della sua passeggiata tra gli stand, ha sottolineato l’importanza di questo settore. “In questo campo ci distinguiamo perché non ci possono imitare – ha detto il ministro – o ci imitano con risultati scadenti. Noi esportiamo cultura industriale diffusa, che tiene insieme la qualità e la ricerca delle novità. Abbiamo cercato di aiutare questo settore” guardando all’Expo 2015.

Contro il Lavoro Nero, Imprese a Punti

Pazzaglia (Sel-Fc) chiede di istituire, con la tassa di soggiorno, un fondo per chi denuncia lo sfruttamento

RIMINI Questa volta in consiglio comunale sono tutti d’accordo. O almeno così sembra. Il Comune deve intervenire in tutti i modo possibili per arginare il fenomeno del lavoro nero.
Il tema, caldo, è stato discusso ieri durante la seduta del consiglio comunale tematico. La proposta di convocazione è partita dalla minoranza, in particolare Fabio Pazzaglia (Sel e Fare comune), ma ha trovato terreno fertile anche tra i banchi della maggioranza. Ed è proprio da qui che è uscito un ordine del giorno che impegnava il sindaco Andrea Gnassi a dare del proprio meglio per contrastrare lo sfruttamento del lavoro.