venerdì 19 dicembre 2014 | 11:03

Via libera al bike-park nel Parco le Viole

RICCIONE - Dalla Regione 20mila euro per la pista per mountain bike, il Comune ne investe 50mila

RICCIONE (LuFa) Un bike-park per Riccione. Una struttura realizzata in un’area verde di oltre ventimila metri, nel cuore del Parco le Viole sul colle dei Pini. Dalla Regione è arrivato il via libera ad un finanziamento di oltre 20 mila euro per la realizzazione della pista per mountain bike ed altri 50 mila euro saranno messi a disposizione dal Comune. Totale 70 mila euro. “Realizzeremo una pista per mountain bike, una struttura importante che arricchisce l’offerta di servizi sportivi della nostra città - commenta l’assessore ai Lavori pubblici Maurizio Pruccoli - Tempi? Potremmo iniziare anche adesso se le condizioni meteo lo permettessero ma probabilmente finiremo nel nuovo anno, magari in Primavera. In ogni caso l’obiettivo è quello di concludere il Bike park già prima dell’estate”. La pista verrà realizzata in prossimità delle scuole medie ed elementari di via Ionio. L’amministrazione comunale ha pensato anche ai giovani ed, insieme alla Polizia Municipale, sta lavorando a progetti per insegnare l’educazione stradale agli studenti. “Non ci sarà alcun aumento di cubature nel Parco delle Viole - continua l’assessore Pruccoli - Si tratta di interventi che prevedono solo la movimentazione di terreno, dunque nessuna opera invasiva. Oltre alla pista per mountain bike anche una pista per i bambini che vogliono fare un giro in bicicletta e un’area attrezzata per insegnare ai bambini delle scuole medie ed elementari i principi dell’educazione stradale”. La struttura verrà data in gestione al Buon Vicinato (progetto che coinvolge circa 600 soci e che si propone di sviluppare forme nuove di partecipazione alla cosa pubblica). Ora manca solo il passaggio in giunta. Il consigliere comunale del Pd Omar Venerandi ha lavorato a stretto contatto con l’assessore Pruccoli. “Non esiste nel resto della provincia una struttura del genere, un bike park è una novità assoluta per la provincia di Rimini - spiega Venerandi - Avevamo un’area verde importante e abbiamo deciso di ampliare ulteriormente l’offerta sportiva e turistica della città con una pista di mountain bike”.

Commenta l'articolo

Condividi le tue opinioni su NQnews.it

Caratteri rimanenti: 400

Leggi gratis on line
il Nuovo Quotidiano
di Rimini!

Sfoglia

Leggi gratis on line
La Cronaca
di Piacenza!

Sfoglia

le notizie più lette

Ti potrebbe interessare anche